189 Patrizia Di Dio Rassegna Stampa
11 novembre, 2015

Confcommercio è da sempre al fianco di chi denuncia. Le vergognose intimidazioni subite dall’imprenditore Calì devono suscitare una forte reazione da parte di tutta la società civile.

“Per noi è indispensabile, infatti – dice Patrizia Di Dio- che parallelamente a sostenere la denuncia e la promozione di una cultura della libertà di impresa che reagisca ai tentativi di estorsione e prevaricazione, ci debba essere il nostro sostegno e quello della società civile a favore di chi denuncia. Chi compie un passo del genere, soprattutto in questi territori – conclude la Di Dio -, non può essere lasciato solo, noi siamo al fianco di questi imprenditori a rivendicare il diritto alla tutela da parte dello Stato”.

articolo su confcommercio.pa.it