377 Vida Superadmin Articoli
1 giugno, 2021

Prende il via in Confcommercio la formazione sulla Leadership generativa

Essere Costruttori di cambiamento per ripartire. Su questo abbiamo deciso di puntare. Scegliendo non di restare ‘testuggini’, chiuse dentro i nostri gusci, per paura di affrontare il cambiamento. Ma di affrontare invece a testa alta e con leonina forza e audacia la ripartenza.

Convinti che il progresso e il rilancio del terziario di mercato passi dall’affermazione di una classe imprenditoriale che sappia affrontare con rinnovata competenza, capacità ma anche con lo spirito giusto, il cambiamento. Che lo sappia guidare.

In Confcommercio abbiamo valori e convinzioni forti come quelle di voler essere non soltanto un riferimento nella rappresentanza degli interessi ma essere protagonisti della mutazione dei modelli economici.

<L’Economia si innova. Dobbiamo stare dentro il cambiamento>: con questo impegno abbiamo lanciato il Manifesto Terziario Donna, avviando un cammino che ha coinvolto con entusiasmo ed impegno tutto il sistema. E che ha generato un modo nuovo di essere impresa.

Lo abbiamo sempre affermato con determinazione: vogliamo essere consapevoli e protagonisti del cambiamento. Non spettatori del cambiamento, che potrebbe travolgerci perché comunque sta cambiando i consumi ed i modelli di produzione e quindi i sistemi economici.

Non vogliamo - e non possiamo - farci trovare impreparati dalla mutazione che caratterizzerà il post pandemia.

Vogliamo invece affrontare la ripartenza con lo spirito che ci appartiene: puntando con fiducia nel futuro e nella nostra forza. Ma consapevoli che dobbiamo investire in nuovi saperi e nuove abilità.

Lunedi 7 giugno parte un nuovo appuntamento formativo sulla Leadership Generativa – curato dalla Change Manager Cleo Li Calzi (nostra associata) - che ho fortemente voluto come presidente nazionale di Terziario Donna di Confcommercio, ma non pensando solo alle donne imprenditrici. Rivolto a imprenditori come ad imprenditrici ma anche a tutti coloro che formano la nostra classe dirigente associativa. Perché penso sia urgente e necessaria una formazione focalizzata sulla leadership generativa, il nuovo modello di leadership che si sta affermando oggi più che mai, in tempo di ‘ricostruzione’ dopo una crisi che ha duramente colpito i nostri settori in special modo.

Nell’ambito dell’innovativo percorso formativo, sperimenteremo le abilità che oggi distinguono per efficacia e capacità di protagonismo generativo le nuove leadership.

L’avvio del percorso è l’ennesimo passo di un cammino che vede impegnato il sistema Confcommercio in un cambiamento che non riguarda solo l’Associazione, ma che intende contaminare il sistema economico di un nuovo modo di essere protagonisti della trasformazione dei modelli economici.

Proprio come abbiamo affermato al punto 17 del Manifesto Terziario Donna: <Servono nuove leadership. Che si affermino per capacità e merito. Che promuovano l’economia nel Paese. Non mortificando, anzi esaltando il lavoro e la sua dignità, la centralità della persona e l’importanza delle forme di vita di una comunità con le sue relazioni e le sue famiglie>.

Per info: terziariodonna.confcommercio.it (iscrizioni aperte sino al 4 giugno 2021)