97 Vida Superadmin Articoli
7 settembre, 2021

Grazie Ambra, Martina, Monica ! La vera <impresa> è la vostra !

Non si sono arrese, non si sono piante addosso.

Sono scese in pista ed hanno vinto la sfida più importante: amare se stesse ed amare la vita.

Il loro amore è stato più forte di qualsiasi sconfitta.

Ritrae questo l’ennesima vittoria italiana alle paralimpiadi, la forza di chi in un ostacolo vede un trampolino di partenza.

Ambra Sabatini, Martina Caironi, Monica Contraffatto: un podio femminile tutto italiano, impreziosito dal record mondiale segnato da Ambra Sabatini.

Una vittoria che racconta una storia di bellezza.

Le paraolimpiadi, che hanno segnato il trionfo di ogni tempo della squadra italiana, insegnano a tutti noi che in qualsiasi sfida si è costretti ad affrontare nella vita occorre partire da ciò che si ha e non da ciò che si è perso. Questo è il segreto di tutto.

La gioia di vivere è la vera sfida, la più grande e preziosa da vincere. E se l’hanno vinta loro la possiamo e dobbiamo vincere tutti!

Spesso ci si ‘amputa’ da soli con la demotivazione, si ‘dilania’ la propria vita con malessere e insoddisfazione, ci si distrugge per la perdita di qualcosa o qualcuno, di un lavoro o di certezze.

Spesso in maniera ingrata e autolesionista.

Invece queste ragazze ci insegnano altro.

I paraatleti feriti tragicamente e irreversibilmente nel corpo, o coloro che dalla nascita o per una malattia, hanno dei deficit importanti, sono coloro che non hanno però ‘mutilato’ e dilaniato la loro vita. Al contrario alla loro gioia di vita, bene supremo, si sono aggrappati per vincere e andare oltre. Con entusiasmo. Oltre le disgrazie, gli incidenti, un corpo martoriato, oltre ogni limite.

Per questo sono un esempio per tutti noi e anche per tanto altro sport che ormai edonista, scandalosamente avvitato su sé stesso perché schiavo di interessi economici e sterilmente vanitoso, non ha certo il valore didascalico di queste storie di sport e di persone/atleti straordinarie che ci insegnano che ogni giorno, da qualsiasi prospettiva di perdita, di difficoltà, di paura e angoscia, possiamo celebrare la grandezza della nostra vita!

Un grande monito per tutti noi imprenditori che ci siamo sentiti ‘mutilati’ dal lockdown e che con impegno e fiducia costruiamo ogni giorno la nostra ripartenza.

Grazie ragazze e ragazzi straordinari! Con il vostro entusiasmo, il vostro coraggio e la vostra tenacia ci avete offerto uno straordinario esempio che non potremo mai dimenticare. La vera è la vostra !

Viva la vita! Sempre!